The Project 

 "Biodiversity MARE Tricase" 


This project started by three students: Valerio and Francesca from the MSc in "Coastal and Marine Biology and Ecology", "Università del Salento" and Jessica from the MSc in  "Biodiversity and Biological Evolution", "Università di Milano".

The main aim of this project is to start a long-term biodiversity monitoring of the coastal area of Tricase, a village of Salento, in southern Italy. The first step is to produce a biodiversity inventory of coastal organisms that comprise benthic macrofauna and macroalgae, fishes and jelly plankton, taking in account the habitat and the seasonality of organisms.  

We use Apnea and Scuba Diving as sampling methods. The precious collaboration with local fishermen allow us the sampling of pelagic fishes and species coming up from 70m deep. 

From this experience we expect to produce:

  • - A Database of the organisms that populate the coastal area of Tricase with information about life cycle and reproduction.

  • - The Website of the project that include all the species observed with high-resolution pictures and taxonomic information.

  • - The Book of Tricase coastal fauna and flora that include all the species observed with pictures and taxonomic and ecological information.

 

 Our objectives are to enhance people knowledge about local biodiversity and, in the same time, to perform a scientific monitoring of the current changes that are affecting our sea. 

This work provides not only a useful tool for further studies in the area but also it promotes nature and biodiversity of Tricase and Salento area. The main reason of the website is to freely diffuse information and pictures of species; furthermore the website opens the project to everyone that want to collaborate with us in the identification of the species.

 


Together with the checklist, we are running several related activities:

  • - The precious collaboration with local fishermen.

  • - Organization of Workshops and Marine Biology Courses with primary, secondary, high schools and universities to promote knowledge and awareness of the marine habitat.

  • - The interface between science and citizen: laboratory is open to everyone that want to collaborate with us and know more about marine life.

 

Progetto 

 "Biodiversity MARE Tricase"


Questo progetto è nato dall'iniziativa di tre studenti: Valerio e Francesca della laurea magistrale in "Coastal and Marine Biology and Ecology", "Università del Salento" e Jessica della laurea magistrale in "Biodiversità ed Evoluzione Biologica","Università di Milano".

L’obiettivo di questo progetto è di iniziare un monitoraggio a lungo termine della biodiversità costiera nell’area di Tricase, cittadina del Salento. Il primo passo è creare un inventario degli organismi che vivono sulla costa come invertebrati, pesci, plankton gelatinoso, alghe e piante marine, considerando i diversi habitat e la stagionalità delle specie.

I metodi di campionamento comprendono immersioni in apnea e in ARA. La preziosa collaborazione con i pescatori locali permette il campionamento di pesci pelagici e di specie da 70m di profondità.

Da questa esperienza vorremmo creare:

  • - Un Database degli organismi che popolano l’area costiera di Tricase, con informazioni sul ciclo vitale e sui periodi riproduttivi.

  • - Un Sito Web del progetto che includa tutte le specie osservate con identificazione ed immagini ad alta definizione.

  • - Un Libro sulla fauna e la flora costiera di Tricase che includa report fotografico, tassonomia ed ecologia delle specie.

 Il fine è di aumentare la conoscenza della biodiversità locale di tutte le persone interessate ed appassionate al mare e, allo stesso tempo, di condurre un monitoraggio scientifico che documenti gli attuali cambiamenti del nostro mare. 

Questo sarà utile sia ai ricercatori che continueranno a studiare l’ecosistema marino in quest’area sia per la valorizzazione della natura e della biodiversità salentina. La funzione principale del sito web è di diffondere informazioni e immagini a livello di specie; inoltre il sito apre il progetto a chiunque sia interessato a collaborare, soprattutto all’identificazione delle specie.

 


Insieme alla checklist delle specie stiamo portando avanti altre attività correlate:

  • - La preziosa collaborazione con i pescatori locali.

  • - Incontri in laboratorio e corsi di biologia marina con le scuole e le università permettono a bambini e ragazzi di avere un approccio pratico e consapevole con l’ambiente marino.

  • Il ponte tra scienza e cittadini: il laboratorio è aperto a chiunque voglia collaborare con noi e saperne di più sugli ecosistemi marini.

 




Biodiversity


Biodiversity is a cluster of concepts that describe diversity of life. The term is mostly used to express the species richness, but it describes the diversity of life at all levels, from genetic diversity to habitat heterogeneity. Biodiversity is the result of billions of years of evolution; it is the most valuable good on earth.

Biodiversity is a fundamental component of ecosystems. An ecosystem is a community of living organisms in conjunction with the nonliving components of their environment interacting as a system.

Biodiversity is related to "Ecosystem functioning" and "Ecosystem services". Ecosystem functions are the biological, geochemical and physical processes that are carried out by an ecosystem. Ecosystem services are all the benefits that people obtain from ecosystems. Food provision, raw materials, bioremediation of waste, eco-tourism, pharmaceuticals or just human well-being are only few of services that ecosystems provide us. Recent studies demonstrate that biodiversity loss is impairing ocean's capacity to provide food, maintain water quality, and recover from perturbations. Restoration of biodiversity, in contrast, increase productivity and decrease temporal variability of the system.


Over 1.7 milion of species have been described in the last 250 years but scientist estimate that there are about 10-14 milion of species on earth. Mediterranean sea is an Hotspot of Biodiversity; it means that despite the small size (0,32% of total ocean volume) it host an high number of species (8500 species, between 4% and 18% of the world marine species). Nowadays Mediterranean biodiversity is undergoing rapid alteration under the combined pressure of climate change and human impact. Therefore, it is important to monitor and study biodiversity to understand and deal with these changes.

The opportunity to continue to benefit of marine goods and services depend on the extent to which we are willing to change our habits, promoting sustainable fishery and coastal management.

Biodiversità


Biodiversità” comprende l’insieme dei concetti che descrivono la diversità della vita sulla Terra. Nella maggior parte dei casi questo termine si riferisce alla ricchezza di specie, cioè il numero delle specie in un determinato luogo, ma in effetti si tratta di un termine più ampio, che descrive la diversità della vita a tutti i livelli, dalla diversità genetica alla variabilità degli habitat. La Biodiversità è il risultato di miliardi di anni di evoluzione ed è il bene più prezioso del nostro pianeta.

La biodiversità è una componente fondamentale degli ecosistemi. Un ecosistema è un insieme di organismi che interagiscono tra di loro e con l'ambiente che li circonda. 

La “Biodiversità” è strettamente legata ai concetti di "Funzionamento degli ecosistemi" e di “Servizi Ecosistemici”. Le funzioni dell'ecosistema sono i processi biologici, geochimici e fisici che vengono svolti da un ecosistema. I “Servizi degli ecosistemi” comprendono tutti i benefici che l’uomo trae dalla Natura. Il cibo di cui ci nutriamo, le materie prime, il continuo riciclo dei nostri rifiuti, l’ecoturismo, i prodotti farmaceutici di origine naturale o semplicemente il benessere umano sono solo alcuni esempi di servizi che gli ecosistemi ci offrono. Studi recenti dimostrano che la perdita di Biodiversità sta impoverendo gli oceani diminuendone la produttività, la qualità delle acque e la capacità di recupero dopo disastri ambientali. Il recupero della Biodiversità, al contrario, aumenta la produttività del mare e diminuisce la variabilità temporale del sistema.

Durante gli ultimi 250 anni sono state descritte 1,7 milioni di specie, ma si stima che ce ne siano circa 10-14 milioni. Il Mar Mediterraneo è un Hotspot di Biodiversità, ciò vuol dire che nonostante le piccole dimensioni (0,32% del volume totale degli oceani) ospita un alto numero di specie (8500 specie, tra il 4% e il 18% delle specie marine mondiali). Negli ultimi anni la biodiversità del Mar Mediterraneo sta andando incontro a rapidi cambiamenti sotto la pressione delle variazioni climatiche e dell'impatto derivante dalle attività umane. Quindi, è di fondamentale importanza monitorare e studiare la biodiversità per capire e affrontare questi cambiamenti.

L’opportunità di continuare ad usufruire dei beni e dei servizi che il mare ci offre dipenderà dalla misura in cui saremo disposti a cambiare le nostre abitudini, promuovendo un approccio sostenibile della pesca e della gestione costiera.