"Biodiversity MARE Tricase" 

programme

 

The Biodiversity MARE Tricase programme aims to research and promote coastal and marine Biodiversity of Tricase Porto, a small village of fishermen in the Salento peninsula. The programme started in November 2015, ideated by two students, Valerio Micaroni and Francesca Strano, from the M.Sc. course in Coastal and Marine Biology and Ecology of the University of Salento; with them, Ferdinando Boero, full professor in Biodiversity and Ecosystem Functioning at the University of Salento. Now, students and researchers from different universities together with local people, associations, and institutions, collaborate to Biodiversity MARE Tricase programme.

Our aims are:

·       Biodiversity research and monitoring

·       Disseminate and increase people                       awareness of Biodiversity value

The “Biodiversity MARE Tricase” programme started thanks to realization of MARE Outpost, a Mediterranean outpost for Biodiversity research and monitoring; it is part of the Port-Museum of Tricase. Mare Outpost includes the Biodiversity Laboratory where, our researches are focalized on species identification and taxonomy, life cycle studies, species seasonality and distribution, Biodiversity value, impacts on Biodiversity, artisanal fisheries and Traditional Ecological Knowledge.

During the first year, we have started a long-term biodiversity monitoring: we created a first inventory of the Coastal and Marine Fauna and Flora of Tricase that includes 511 marine species and 44 coastal plants; we started research on species life cycles and seasonality; we get important records about rare species and Non Indigenous Species.

This work represented an important addition to local biodiversity knowledge and it is a starting point for several new studies in the area.

We created this website as a repository of the Biodiversity MARE Tricase programme, and to freely share our mission, our experiences and our results with everyone interested to Biodiversity. The website includes a digital species inventory of Tricase with high-resolution pictures that can be freely downloaded and used for non-commercial use. We continuously update the website, adding new records, pictures and experiences we live at the MARE Outpost.

The collaboration with citizens, associations and local fishermen is fundamental for the programme. Our mission is to increase people awareness of Biodiversity value by involving them in scientific activities. Everyone can freely visit the MARE Outpost and actively participate in our work. Furthermore, we organize Biodiversity courses for children, public conferences and seminars, educational workshops for schools and many others, in collaboration with other institutions and associations.


Proogramma

 "Biodiversity MARE Tricase"

 

Il programma Biodiversity MARE Tricase nasce per la ricerca e la promozione della Biodiversità marina e costiera di Tricase Porto, un borgo di pescatori della penisola Salentina. Il programma è iniziato nel novembre 2015, ideato da due studenti, Valerio Micaroni e Francesca Strano, appartenenti al corso di laurea specialistica in Coastal and Marine Biology and Ecology dell’Università del Salento; con loro, Ferdinando Boero, professore in Biodiversità e Funzionamento degli Ecosistemi all’Università del Salnto. Attualmente, molti studenti e ricercatori provenienti da diverse università italiane insieme a cittadini, associazioni locali e istituzioni collaborano al programma Biodiversity MARE Tricase.

I nostri obiettivi sono:

·       Ricerca e monitoraggio della Biodiversità

·       Divulgare ed accrescere la consapevolezza         delle persone sul valore della Biodiversità

Il programma “Biodiversity MARE Tricase” è nato grazie alla realizzazione dell’Avamposto MARE, avamposto mediterraneo per la ricerca e l’osservazione della Biodiversità; questo fa parte del Porto Museo di Tricase. L’avamposto MARE include il Laboratorio della Biodiversità, dove le nostre ricerche riguardano l’identificazione e la tassonomia, lo studio dei cicli vitali, la stagionalità e la distribuzione delle specie, il valore della Biodiversità, impatti sulla Biodiversità, la pesca artigianale e il Tradizioni e Sapere Ecologico.

Durante il primo anno, abbiamo iniziato un monitoraggio a lungo termine della Biodiversità: abbiamo creato il primo inventario di specie della fauna e della flora costiera e marina che include 511 specie e 44 piante costiere; abbiamo studiato la stagionalità e i cicli vitali di alcune specie; abbiamo documentato la presenza di specie rare e specie aliene (Non Indigenous Species).

Questo lavoro è importante sia per la conoscenza della Biodiversità locale ma soprattutto perché rappresenta il punto di partenza per molti studi futuri.

Abbiamo creato questo sito web per raccogliere i risultati del programma Biodiversity MARE Tricase e per condividere la nostra missione e le nostre esperienze con chiunque sia interessato alla Biodiversità. Il sito mette a disposizione la lista delle specie con foto ad alta definizione che possono essere scaricate ed utilizzate per fini non commerciali. Il sito viene continuamente aggiornato con nuove specie, fotografie ed esperienze che viviamo all’Avamposto MARE.

La collaborazione con i cittadini, le associazioni e i pescatori locali è fondamentale per il programma. La nostra missione è fare aumentare la consapevolezza e la conoscenza delle persone riguardo il valore della Biodiversità coinvolgendo tutti nelle nostre ricerche. Tutti gli interessati possono venire a visitare l’Avamposto MARE e partecipare alle nostre attività. Inoltre, qui vengono organizzati corsi per bambini sulla Biodiversità, conferenze e seminari pubblici, laboratori didattici e tanto altro, in collaborazione con altre istituzioni e associazioni locali.


 

What is Biodiversity?

 

Biodiversity is a cluster of concepts that describes the diversity of life. The term is mostly used to express the species richness, but it describes the diversity of life at all levels, from genetic diversity to habitat heterogeneity.

 

-


How many species there are on earth?

 

Over 1.7 million of species have been described in the last 250 years but scientists estimate that there are about 10-14 milion of species on earth.

Mediterranean sea is a Hotspot of Biodiversity; it means that despite the small size (0,32% of the total ocean volume), it hosts a high number of species (8.500 species, between the 4% and the 18% of global species).


Why is Biodiversity so important?

 

Biodiversity is the most valuable good on earth. It is the result of billions years of evolution and it is thanks to Biodiversity that the world works.

Biodiversity is fundamental for the functioning of ecosystems and provides us many goods and services. Food provision, raw materials, bioremediation of waste, eco-tourism, pharmaceuticals or just human well-being are only few of services that ecosystems provide us.

 

Why we should protect Biodiversity?



Due to thoughtless and unsustainable modes of development, we risk to lose this immense heritage.

Climate change, overfishing, pollution, habitat degradation and alien species invasion are only few of the threats that are affecting Biodiversity. Marine Biodiversity loss, not only impairs the ability of marine ecosystems to feed a growing human population, but also disrupts ecosystem stability and recovery potential in a rapidly changing marine environment.

It is of a paramount importance to monitor and study Biodiversity in order to understand and address these problems.

The opportunity to continue to benefit of marine goods and services depend on the extent to which we are willing to change our habits, promoting sustainable fishery and coastal management.

Biodiversità

 

Il termine Biodiversità comprende l’insieme dei concetti che descrivono la diversità della vita sulla Terra. Nella maggior parte dei casi questo termine si riferisce alla ricchezza di specie, cioè il numero delle specie in un determinato luogo, ma in effetti si tratta di un termine più ampio, che descrive la diversità della vita a tutti i livelli, dalla diversità genetica alla variabilità degli habitat.

 

Quante specie esistono sul pianeta Terra?

 

Durante gli ultimi 250 anni sono state descritte 1,7 milioni di specie, ma si stima che ce ne siano circa 10-14 milioni.

Il Mar Mediterraneo è un Hotspot di Biodiversità, ciò vuol dire che nonostante le piccole dimensioni (0,32% del volume totale degli oceani) ospita un alto numero di specie (8500 specie, tra il 4% e il 18% delle specie marine mondiali).

_ 

Perché è importante la Biodiversità?

 

La Biodiversità è il risultato di miliardi di anni di evoluzione ed è il bene più prezioso del nostro pianeta.

La biodiversità è fondamentale per il corretto funzionamento degli ecosistemi e ci fornisce un gran numero di beni e servizi. Il cibo di cui ci nutriamo, le materie prime, il continuo riciclo dei nostri rifiuti, l’ecoturismo, i prodotti farmaceutici di origine naturale o semplicemente il benessere umano sono solo alcuni esempi di servizi che gli ecosistemi ci offrono.


Perché dovremmo proteggere la Biodiversità?

 

A causa della mancanza d’informazione e di conoscenza e a causa dello sviluppo insostenibile che l’umanità sta portando avanti, stiamo rischiando di perdere questa immensa ricchezza.

Il cambiamento climatico, la pesca eccessiva, l’inquinamento, la degradazione degli habitat e l’invasione di specie provenienti da altri mari sono solo alcune delle cause che impoveriscono la Biodiversità. La perdita di Biodiversità marina non solo determina una diminuzione del pescato e di tutti i beni che l’uomo ricava dal mare, ma inoltre diminuisce la capacità di recupero degli ecosistemi dopo disastri ambientali.

Quindi, è di fondamentale importanza monitorare e studiare la Biodiversità per capire e affrontare questi cambiamenti.

L’opportunità di continuare ad usufruire dei beni e dei servizi che il mare ci offre dipenderà dalla misura in cui saremo disposti a cambiare le nostre abitudini, promuovendo un approccio sostenibile della pesca e della gestione costiera.